Tenuta Le Quinte: una azienda di famiglia…

Non è la prima volta che incontro aziende nelle quali mi raccontano che tutto è iniziato con nonni e genitori che portavano il vino nelle famiglie “con il carretto”.

Una azienda di famiglia in tutto e per tutto. Una produzione che punta sui vitigni autoctoni, bianchi in particolar modo. Elio Papi ci racconta che nel 1964 quando il padre acquistò la tenuta, l’azienda era tutta vitata ad uva rossa con vigneti di 80 anni e più, ma le cantine sociali, le quali chiedevano solo vino bianco, hanno condizionato la produzione e spinto i contadini all’espianto.

Tenuta Le Quinte punta molto sui vini bianchi, dalla malvasia puntinata al trebbiano verde, più una produzione con vitigni internazionali. L’idea è quella di valorizzare altri vitigni quali il bombino, il bellone e il trebbiano giallo

Facebook
Telegram
Pinterest
WhatsApp
Email
Federico Gabriele

Federico Gabriele

21 anni appena compiuti. Dopo tanti anni di teatro tra i quali tre anni di Accademia al Teatro Sistina, spettacoli e qualche musical al quale ho avuto l’onore di partecipare, continuo a cantare, recitare, ballare e doppiare, ma il richiamo del calice sta prendendo il sopravvento. Ho quasi concluso il secondo anno di enologia a Firenze, e ho preso coscienza del fatto che per capirlo, il vino, va studiato, ma soprattutto "frequentato". Oltre a Wining.it, ho lanciato il progetto wining-giovani.it dedicato agli under 25 e scrivo per www.theuniquemagazine.it

L’Etna di Donnafugata

E’ una Sicilia a 360 gradi quella presentata da Donnafugata. Parlando con Baldo Palermo, direttore marketing

Leggi anche...